FastBale, pressatura e fasciatura non-stop: il processo continua a evolversi

Vicon FastBale, una combinazione rivoluzionaria di rotopressa e fasciatore non-stop che integra intelligentemente una una precamera con una camera principale e un fasciatore, durante il 2015 è stato continuamente oggetto di test per essere valutato in campo in tutti i principali mercati europei.

Gli ultimi aggiornamenti comprendono il kit ribaltamento facilitato delle balle che consente un posizionamento sulla parte piana della stessa evitando ulteriori rotolamenti, inoltre è disponibile un sistema di fasciatura a film per coloro che non vogliano utilizzare la tradizionale fasciatura a rete.

Progettata e sviluppata presso il Centro di competenza Rotopresse e Fasciatori di Kverneland Group a Ravenna, la FastBale combina due novità assolute al mondo: è la prima rotopressa a camera fissa non-stop ed è anche la prima combinazione al mondo non-stop di rotopressa a camera fissa e fasciatore.

Il layout della macchina è assolutamente innovativo con due camere disposte in serie, che permettono di condividere un certo numero di rulli. Operando come una pre-camera, la prima sezione della FastBale produce i due terzi della balla.
La pre-camera è pertanto aperta, spostando la balla pre-formata nella camera principale, dove può raggiungere la sua dimensione massima di 1,25 m. Una volta che la balla è formata completamente nella camera principale, il flusso del prodotto è riportato nuovamente nella pre-camera, per consentire alle balle di continuare a prodursi, mentre nel contempo la rete viene applicata alla balla completata, il portellone viene aperto e la balla finita viene trasferita sul fasciatore. L'intero processo permette alle balle di produrre e fasciare balle ininterrottamente.

Per garantire il trasferiemento della balla il più veloce e semplice possibile, il team di ingegneri Kverneland ha messo a punto un fasciatore con un telaio montato su attacco a parallelogramma. Questo consente al fasciatore di abbassarsi per ricevere la balla immediatamente e facilmente all’uscita della camera principale, senza alcuna necessità di dispositivi di trasferimento più complessi.

A questo punto, il fasciatore viene sollevato per consentire ai 2 satelliti gemelli di avvolgere la balla. A differenza dei sistemi di avvolgimento tradizionali, le braccia satellitari gemelle offrono un modo nuovo di avvolgere la balla, ruotando su un piano verticale. Una volta completato l’avvolgimento, il telaio si abbassa ed il rullo avvolgitore posteriore viene sollevato rilasciando delicatamente la balla fasciata sul terreno.

Il design ingegnoso della FastBale ha permesso al Centro di Competenza di Kverneland Group Ravenna di creare una macchina estremamente compatta, di fatto la più corta sul mercato tra le esistenti combinazioni di rotopressa-fasciatore.

Dopo diverse stagioni di test, la Fast Bale è stata presentata ad Agritechnica, ma la valutazione e lo sviluppo in campo di altri test proseguiranno in tutte le condizioni e i tipi di coltura.

Lo sviluppo della FastBale è il risultato di investimenti significativi nel sito di produzione di Kverneland Group Ravenna, con l’obiettivo di raggiungere la posizione di leadership nel mercato delle rotopresse e fasciatori.